Enoteca le marne
foglia vite foglia vite
Mica grosa

Mica grosa


Tutti i martedì, venerdì e sabato
potrete riscoprire
il sapore del pane
fatto come una volta.

MUSTELA

MUSTELA


Moscato d'Asti docg

Interno

Interno


...non solo vino

top corpo

Rubrica

 

Gli eventi

 

  • Serate di degustazione

     

    Serate di degustazione

    27/01/2016

    La Vineria IL ROMA di Savigliano, in collaborazione con l’Enoteca LE MARNE, organizza cinque serate dedicate al vino, nelle sue differenti sfaccettature, a partire da lunedì 8 febbraio fino lunedì 7 marzo compreso. Cinque lunedì in cui ai ...

  • Corso di degustazione dedicato al vino

     

    Corso di degustazione dedicato al vino

    03/02/2015

    Curiosità, formazione professionale, passione, forse fenomeno di moda. Quale sia il motivo, l’interesse per il vino continua ad essere crescente. In cinque serate intendiamo portarvi ad apprezzare ancor di più questo tipo di bevanda che ha...

  • Serata sul Tè

     

    Serata sul Tè

    16/03/2014

    ALLA SCOPERTA DEL TE un percorso nel mondo del tè tra storia e degustazione Il tè, per i cinesi, è come il vino per gli europei: un’infinita fonte di emozioni e ispirazioni, con le molteplici varietà di colore, aroma e sapore. ...

gli eventi
chi siamo

 

Chi siamo

Più di dieci anni di “Le Marne”

Ci piace partire col ricordare il perché della scelta fatta a suo tempo sul nome del locale e col ribadire come sia ancora oggi il punto di partenza, il riferimento delle nostre attività.

 

ombra

 

leggi
prodotto Kikè

fogliaIl prodotto della settimana

 

Kikè

14/10/2017

KIKE’

Le Cantine Fina sono a Marsala (Tp), una realtà a conduzione familiare che negli ultimi anni ha avuto una curva di crescita sia in termini di qualità che in termini di popolarità davvero importante, grazie alla capacità di produrre ottimi vini con un appeal trasversale, senza mai scadere nella mera omologazione.
Le Cantine Fina oggi hanno numerosi vitigni sia autoctoni che alloctoni nazionali ed internazionali. Il concetto è semplice: analizzare il terreno e le condizioni pedoclimatiche e trovare il vitigno adatto alla microzona in cui verrà impiantato, in modo da poter produrre la migliore espressione di quell'uva nel territorio più vocato alla sua coltivazione.
Per quanto riguarda gli autoctoni abbiamo il Grillo, seguito dallo Zibibbo, Nero d’Avola e Perricone; per gli alloctoni abbiamo Traminer, Sauvignon, Chardonnay, Viognier, Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot.
Il più simpatico, quello divenuto il vino più rappresentativo dell'azienda per la sua unicità è il Kikè (90% Traminer e 10% Sauvignon Blanc).
Il colore giallo paglierino tendente al dorato è molto brillante ed accattivante. Avvicinando il bicchiere al naso ci si inebria coi suoi aromi. Mela, pera, frutti esotici, viola, rosa, qualche agrume e un po' di miele, il tutto in elegante equilibrio che viene esaltato da note minerali e speziate. Al palato arriva minerale, sapido, secco, con la corretta acidità, elementi che stemperano la caratteristica aromatica di base, insomma un vino di eccelsa armonia e di intenso corpo, di soli 13° alcolici.


Kikè – Cantine Fina – Marsala (Tp)

 


prodotto Barthenau Vigna S.Urbano

 

Barthenau Vigna S.Urbano

07/10/2017

Barthenau Vigna S.Urbano

Il Barthenau Vigna S. Urbano è un Pinot Nero di Hofstatter, espressione di un cru prestigioso collocato nel cuore dell’area vocata della tenuta Barthenau in Mazon, di fronte a Tramin–Termeno, altopiano con i suoi eccezionali vigneti di Pinot Nero, dove una parte delle viti hanno oltre 65 anni di etá, esposti ad ovest verso il sole serale e al vento "Ora" che soffia fino a tarda serata, mantenendo così le uve asciutte e sane. Il clima e il terreno sono ideali per la coltivazione del Pinot Nero a tal punto che oggi non solo ne è la zona di produzione più rinomata in Alto Adige, ma addirittura d’Italia.
Dopo un accurato raccolto e un’attenta vinificazione, la maturazione in legno si sviluppa in due distinte fasi: la prima per circa 12 mesi in piccole botti di rovere francese e la seconda consistente in un assemblaggio delle diverse botti in un’unica grande botte di rovere per altri circa 8 mesi. Dopo l´imbottigliamento il vino matura ulteriormente in bottiglia per otto mesi nelle cantine della tenuta Barthenau.
Nel bicchiere già il colore rosso rubino ne svela la concentrazione. Al primo impatto il bouquet non si sviluppa completamente ma in successione libera gli aromi tipici di un “Borgogna” classico, il profumo di amarene e lamponi viene sottolineato da delicati toni di vaniglia finemente speziati. Al palato questo vino, stagionato in piccole botti di rovere, si rivela ben bilanciato nelle componenti e convincente per un’aciditá elegante, tannini ben integrati ed una eccezionale concentrazione aromatica.
Un Pinot Nero definito da tutti “sublime”, tra i primi vini d’Italia.


Pinot Nero Barthenau Vigna S. Urbano – Hofstatter – Termeno (Bz)

 


prodotto Cioccolato DOMORI

 

Cioccolato DOMORI

30/09/2017

Cioccolato DOMORI

Domori è stata la prima azienda al mondo a impiegare solo cacao fine, a produrre un cioccolato con cacao Criollo recuperandone in campo la biodiversità, a realizzare una tavoletta 100%, a riutilizzare una formula antica e semplice, cioè pasta di cacao e zucchero senza burro, vaniglia e lecitina.
Per Domori un cioccolato extra, composto di sola pasta di cacao aromatico e zucchero, è come un gran vino o un gran caffè espresso: da degustare con i sensi, consapevolmente, per apprezzare la ricchezza dei suoi diversi Cru di cioccolato in tutte le loro sfumature. Per questo ogni cacao Domori ha la propria scheda sensoriale, come una mappa per scoprire ogni volta un piccolo tesoro.
L’aroma – la percezione aromatica è la valutazione per via olfattiva di tutti i numerosi aromi gradevoli: fiori, erbe aromatiche, funghi, spezie, vaniglia, legno, caffè, tabacco, frutta matura, ecc. L’intensità ne valuta il volume, la ricchezza il numero dei toni, la finezza la qualità globale e la persistenza la durata nel palato.
Il gusto – tre strumenti: la dolcezza deve essere propria del cacao più pregiato; l’amarezza, se eccessiva, è dovuta ad una insufficiente fermentazione o alla scarsa qualità del cacao; l’acidità deve essere contenuta.
Il tatto – le percezioni tattili hanno tre dimensioni: la finezza dei solidi e la loro emulsione nel burro di cacao; l’astringenza deve essere quasi assente; la rotondità, cioè la sensazione di crema e di corpo nel palato, ha una correlazione diretta con la qualità genetica del cacao e della fermentazione.


DOMORI – cioccolato d’eccellenza – None (Torino)

 


12345 di 67

 

Enoteca le marne

Enoteca LE MARNE - Via Tapparelli, 6 - 12038 SAVIGLIANO (CN)

Tel: 0172-713053 - Fax: 0172-713053 - info@lemarne.it

Privacy | Sito creato da etinet.it

 

worketin facebook

Follow us

 

shooppi

Puoi acquistare i nostri prodotti online su: