Enoteca le marne
foglia vite foglia vite
Le birre

Le birre


Birre artigianali, di puro malto, a "rifermentazione naturale in bottiglia", prodotte col tradizionale metodo "ad alta fermentazione", non filtrate e non pastorizzate.

Mica grosa

Mica grosa


Tutti i martedì, venerdì e sabato
potrete riscoprire
il sapore del pane
fatto come una volta.

LA GANGHIJA

LA GANGHIJA


Treiso (Cn)

top corpo

Rubrica

 

Gli eventi

 

  • Vino e dintorni

     

    Vino e dintorni

    02/02/2018

    Si tratta di 5 incontri sul “VINO E DINTORNI” a partire da lunedì 19 febbraio,per cinque lunedì consecutivi, saremo alla Locanda La Posta a Marene, nella nuova sala. In questo ciclo di incontri, con l’aiuto di sommelliers, produttori di vi...

  • Serate di degustazione

     

    Serate di degustazione

    27/01/2016

    La Vineria IL ROMA di Savigliano, in collaborazione con l’Enoteca LE MARNE, organizza cinque serate dedicate al vino, nelle sue differenti sfaccettature, a partire da lunedì 8 febbraio fino lunedì 7 marzo compreso. Cinque lunedì in cui ai ...

  • Corso di degustazione dedicato al vino

     

    Corso di degustazione dedicato al vino

    03/02/2015

    Curiosità, formazione professionale, passione, forse fenomeno di moda. Quale sia il motivo, l’interesse per il vino continua ad essere crescente. In cinque serate intendiamo portarvi ad apprezzare ancor di più questo tipo di bevanda che ha...

gli eventi
chi siamo

 

Chi siamo

Più di dieci anni di “Le Marne”

Ci piace partire col ricordare il perché della scelta fatta a suo tempo sul nome del locale e col ribadire come sia ancora oggi il punto di partenza, il riferimento delle nostre attività.

 

ombra

 

leggi
prodotto Erpacrife Rosé

fogliaIl prodotto della settimana

 

Erpacrife Rosé

22/02/2020

ERPACRIFE ROSE’

Erpacrife è un acronimo e corrisponde alle prime lettere dei nomi Erik, Paolo, Cristian e Federico, quartetto di giovani vignaioli che, dopo essersi conosciuti alla Scuola Enologica di Alba, ha deciso, nel 1999 di far nascere il marchio Erpacrife e, conseguentemente, l'omonima azienda vitivinicola.
Intenzionati, fin da subito, a produrre uno spumante metodo classico utilizzando, al posto delle solite uve chardonnay e pinot nero, nebbiolo in purezza, hanno messo in commercio, alla fine del 2003, la prima annata del loro Vino Spumante di Qualità Metodo Classico a base di nebbiolo.
Erpacrife Metodo Classico Rosé ed esprime immediatamente il suo carattere grazie a un ingresso intenso e una struttura solida. Appagante e di piacevole cremosità, possiede un potente corredo olfattivo e sa farsi apprezzare da tutti, anche dagli esperti di bollicine.
Colore rosa cipria, perlage fine e persistente. Al naso si esprime con note di piccoli frutti rossi e fiori appassiti, un accenno di albicocca e un ricordo suadente di liquirizia. Al palato è fresco, sapido, di buona intensità ed equilibrio.
Ideale anche a tutto pasto, può accompagnare ottimamente anche le carni rosse.


ERPACRIFE – Metodo classico Rosè Dosaggio Zero – Cast. Lanze (Cn)

 


prodotto Per’ ‘e Palummo

 

Per’ ‘e Palummo

15/02/2020

PER’ ‘E PALUMMO

Dopo l’Aglianico il Piedirosso è il vitigno autoctono a frutto rosso più diffuso in Campania. La sua zona di coltivazione principale sono i Campi Flegrei, dove rappresenta il vitigno a bacca nera prevalente. Il suo nome dialettale, Per’ ‘e palummo, deriva da una peculiarità morfologica del rachide: il colore rosso dei pedicelli degli acini che ricorda la tinta della zampa dei colombi. Il Piedirosso ha origini antichissime, è indenne alla filossera, quindi a “piede franco”, uno dei pochi casi nella nostra penisola. La sua naturale resistenza all’oidio e alla botrytis, fa si che questo vitigno ben risponda alla coltivazione con metodo biologico.
Il Per' è Palummo è uno dei vini rossi più significativi della cantina napoletana Cenatiempo. Ottenuto con uve piedirosso, vitigno antico ed originario della zona di Napoli, affina in acciaio e successivamente in bottiglia. Questo vino rosso ha una grande bevibilità e tanto carattere, simbolo di una terra dal riconosciuto patrimonio enologico.
Di colore rosso rubino, al naso è intenso, con note di fragola, ribes, prugna, violetta e vaniglia. In bocca è morbido, moderatamente tannico, leggero, equilibrato, fruttato e persistente.
Da abbinare a carne alla griglia, tagliata di manzo, pollo alla brace, cannelloni, lasagne, coniglio all'ischitana e formaggi stagionati.


CENATIEMPO – Per' è Palummo – Ischia (Na)

 


prodotto Cornalin

 

Cornalin

24/01/2020

CORNALIN

Vitigno autoctono valdostano, prodotto unicamente con le uve di Cornalin. Il termine in Patois per identificare questo vitigno è “Broblanc” che tradotto significa tralcio bianco (una delle caratteristiche vegetative del Cornalin).
Anche se in ristretto numero di piante, il Cornalin occupa in Valle d'Aosta un areale molto ampio, che si estende da Arnad ad Arvier, sulla destra e, in parte, sulla sinistra orografica della Dora Baltea, fino a un'altitudine di circa 700 metri. E' diffuso soprattutto nei vecchi vigneti di Aymavilles, molto spesso in associazione con il Petit rouge ed il Fumin: qui è conosciuto anche come Broblanc.
In purezza, il Cornalin della Cantina La Source è un vino secco, dal color rosso chiaro, elegante e fruttato, dalla leggera struttura organolettica.
Ottenuto dall’omonimo vitigno autoctono, il Cornalin si presenta con un profumo intenso, fine, dai leggeri sentori speziati e con un finale delicato di incenso che si unisce, al palato, agli aromi di piccoli frutti rossi di sottobosco rendendolo piacevole e di pronta beva.
Adatto ai taglieri valdostani trova sempre la giusta collocazione in ogni tavola.


CORNALIN – Cantina La Source – Saint Pierre (Ao)

 


12345 di 89

 

Enoteca le marne

Enoteca LE MARNE - Via Tapparelli, 6 - 12038 SAVIGLIANO (CN)

Tel: 0172-713053 - Fax: 0172-713053 - info@lemarne.it

Privacy | Sito creato da etinet.it

 

worketin facebook

Follow us

 

shooppi

Puoi acquistare i nostri prodotti online su: